10 motivi per fidanzarsi con una donna in carrozzina

Servono sempre 10 buoni motivi per prendere decisioni importanti. Ne è servito solo uno per far chiudere il programma di Rai 1 “Parliamone sabato” condotto da Paola Perego. Oggi ne scrivo altri 10 per scegliere una partner in carrozzina.

Salutata Paola Perego & C., oggi lancio la provocazione e vi racconto 10 ottimi e facili motivi per cui dovreste fidanzarvi con una donna disabile.

10 motivi per fidanzarsi con una donna in carrozzina

1) ZERO CODE, NO EURO. Basta perdere tempo e arrivare agli eventi in anticipo per non rischiare di aspettare, ti basterà fidanzarti con una disabile per saltare la coda come fossi Bob Sinclair fuori dal Pasha di Ibiza. Improvvisamente la folla si aprirà come le acque con Mosè, i buttafuori smisteranno le persone come fossero francobolli in partenza e asfalteranno tutti coloro che si troveranno nella posizione sbagliata al momento sbagliato. Fidanzatevi con una donna disabile e risparmierete un sacco facendo gli acculturati. L’accompagnatore non paga entrate nei musei, trasporti pubblici, treni, mostre. Immaginatevi quanti weekend e vacanze potrete farvi spendendo come una gita fuori porta. Parola d’ordine: gratis!

2) MEGLIO DI UN ABBONAMENTO IN PALESTRA. Se non sai come buttare giù qualche chilo, se vuoi un fisico più costruito senza spendere 1€, è arrivato il momento di cercarti una fidanzata in carrozzina. Altroché crossfit, ci pensiamo a noi farvi trasudare le cotiche che avete mangiato a Natale, tra sollevamenti, spinte e spostamenti sul letto, sul divano, in bagno, in auto vi assicuriamo un fisico pronto per le selezioni del trono di Maria senza farvi spendere un centesimo. Per questo si chiede di incentivare idee migliore per farci regali.

3) NON SI PERDE. Una fidanzata disabile dove la metti rimane, non è nei piedi, la puoi spostare se devi riordinare, la puoi chiudere in un’altra stanza se non hai voglia di ascoltarla e vuoi guardarti la tv in santa pace. Insomma con una fidanzata in carrozzina sei quasi sicuro di avere i tuoi spazi, sempre che non sappia arrivare alle ruote. In questo caso ti conviene scappare forte per non essere investito.

4) MEGLIO DI UN MOBILE IKEA. Fidanzarsi con una donna in carrozzina è la certezza matematica di avere con se tanto spazio in più da poter utilizzare. E’ come avere un carrello della coop da riempire: può fungere da attaccapanni, addirittura è utilissima quando si va a fare la spesa e non hai l’euro per il carrello. Ci sta il latte, il pane, la pasta, la frutta e la verdura tutto stipato tra il sedere, le gambe e i fianchi, ma anche attaccando dietro un’ennesima borsina dal simpatico effetto canguro, mentre è matematico l’effetto zavorra che, ahimè dovete spingere voi uomini.

5) NESSUNA GELOSIA. Vi risparmierete scenate di gelosia da profondo sud, tanto, parliamoci chiaro: chi vuoi che ve la prenda una fidanzata disabile? sono certezze da non trascurare, quello che avete scelto voi, rimarrà vostro o di nessun altro. Assicuratevi, però, di non renderle sospettose, perché anche 4 ruote stampate sulla vostra tibia saranno una certezza.

6) COMODITA’ ASSICURATA. La fidanzata in carrozzina aspetterà i vostri comodi senza stancarsi, comodamente seduta in attesa di un vostro cenno. Se mancherà la sedia anche a voi, all’occorrenza potrà farvi accomodare sulle sue gambe e pure voi sarete trasportati.

7) POSTI IN PRIMA FILA. La fidanzata disabile è meglio di ogni pass, entrerete ovunque senza problemi con la visuale migliore. Ad ogni evento avrete le prime file assicurate a prezzi agevolati. Non pagherete nemmeno il parcheggio e il posto sarà super riservato.

8) DA BRAVI RAGAZZI. Fidanzatevi con una donna disabile e diventerete “dei bravi” ragazzi anche senza andare al pranzo domenicale di vostra nonna. Vi vestiranno con una tunica e aureola d’ordinanza anche se avete rubato le offerte in chiesa per tutta la vostra infanzia, anche se tra un saluto e l’altro ostentate la compagnia di tutti i santi del calendario. La vostra fedina esistenziale sarà candida e immacolata perché fidanzarsi con una donna disabile è davvero un’opera pia che merita la vostra santità.

9) CHIAMATELI CELEBRITY. Essere fidanzato con una donna disabile è come essere il principe consorte. Una donna disabile è conosciuta da tutti. Tutti la vogliono toccare come fosse la Madonna del Carmelo. Tutti la vogliono salutare, fotografare, immaginatevi la figura da figo che farete: siete il fidanzato di una celebrità e il passo per gli autografi e davvero breve.

10) IL RESTO NON CONTA. Fidanzatevi con una donna disabile semplicemente perché l’amate per quello che è, come succede in qualsiasi coppia. Innamoratevi di una donna in carrozzina perché è la donna che fa per voi e fatelo consapevoli di quello che dirà il resto del mondo, ma scegliete di diventare un po’ disabili anche voi uomini nell’udito e nella vista per non farvi rovinare la magia dal resto del mondo, impegnato a vomitare diffidenza verso prospettive differenti. Innamoratevi di una donna disabile perché vi giuro che i sentimenti non hanno barriere.

10 motivi per fidanzarsi con una donna in carrozzina

Ho voluto scrivere questo pezzo tra il serio e il ridicolo seminando un po’ di luoghi comuni che spesso sono la realtà dei fatti su questo argomento. Non c’è nulla da dover dimostrare, basta solo pensare il giusto e vivere un po’ meno in attesa di ciò che pensano gli altri.

2 Responses

Cosa stai pensando?

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


nove − = 0