Happy birthday to me

Happy Birthday to me è la frase che mi piace di più, mentre spengo candeline e rido con gli amici di sempre.

La mia festa di compleanno è sempre un progetto e ogni anno cerco sempre di trovare un tema.

Sono già passate più di 2 settimane dal mio compleanno e ancora non vi ho raccontato la mia festa, dall’idea al post-party. Compio gli anni il 16 novembre, ma inizio a organizzare la festa già da agosto. Quest’anno ho compiuto 35 anni e avevo in mente un party diverso dal solito perché un traguardo simbolico come questo volevo fosse ricordato in modo speciale. Non ho potuto realizzare la mia idea, non era semplice per la zona in cui vivo, perché tutto quello che riguarda il mondo online viene visto come un mondo frivolo e finto, ma l’idea la tengo in cantiere perché so che prima o poi riuscirò. Ci sono sempre i 40 anni da festeggiare.

Alla fine il tema della festa è stato Hollywood, perché mi piaceva l’idea di portare un po’ di glitter e luci in questa serata di festeggiamenti. Se vuoi organizzare una festa a tema serve pensare davvero a tutto: dagli addobbi, ai palloncini, ai fiori, per non lasciare nulla al caso e purtroppo lo shopping online rimane l’unica soluzione. Ho comprato quasi tutto su Amazon, sul sito francese VegaooParty e da Luminalpark. Ho organizzato una cena a casa mia con gli amici più cari, perché una tavola apparecchiata di buon cibo e giusto affetto è la metafora perfetta per una vita serena. Dodici persone che hanno gustato un menù totalmente handmade tra chiacchiere e tanti sorrisi fino alle 2 di notte.

GLI ADDOBBI
I colori della serata erano oro, nero e grigio/argento, così da richiamare i toni dei party hollywoodiani delle star. Ho apparecchiato con una tovaglia nera con stelle oro, un runner nero con le parole vip a ripetizione su tutta la lunghezza, piatti in porcellana bianchi decorati d’oro, un centrotavola che rappresentava il ciak come palloncini fino al soffitto con il numero 35. Mille lucine sparse su tutta la lunghezza del tavolo in mezzo a piccole lanterne. Led per creare atmosfera. Festoni di carta a pon-pon alle pareti, cascate di stelle, frange e pellicole piovevano dal soffitto. Le luci erano soffuse, tutto era illuminato solo da fili di microluci led. Oltre al tavolo della cena, le decorazioni erano presenti anche sul tavolo degli antipasti e aperitivi, illuminati da un albero pieno di lucine.

happy birthday

IL MENU’
Ho la fortuna di avere una mamma che in cucina sa davvero dare il meglio coccolandoci con i cibi più buoni. Le cene a casa mia non hanno prove, infatti non rimane mai nulla. Quest’anno il menù è stato davvero apprezzato fino all’ultima portata. Abbiamo iniziato dagli antipasti (il mio preferito è “Rettangoli di pasta sfoglia con mela, taleggio di capra e miele”), due primi (“Risotto all’amarone con gelato al Monte Veronese” assaggiato al Seo & Love dell’anno scorso a Verona cucinato da Redoro e “Maltagliati funghi e speck”), un secondo (arrosto di vitello con contorni di verdure spadellate) e finalmente la torta di compleanno: il mio dolce preferito, la “Millefoglie” della Pasticceria “Al Pozzo”.

happy birthdayhappy birthdayhappy birthday

 

POST PARTY
Il giorno dopo, smantellato il tutto, i palloncini ancora erano gonfi tesi verso il soffitto. Non volevo sgonfiarli, volevo dargli un’altra possibilità. Ho pensato di scrivere 3 messaggi da legare ad ognuno e lasciarli volare via, raccontando cosa avevano tra le mani e la provenienza con i contatti. E’ stato un’emozione e un bellissimo augurio. Al momento non ho ancora ricevuto risposta, ma se arrivasse sarebbe una bellissima sorpresa: la comunicazione non conosce mai confini.

Processed with VSCO with hb1 preset

 

happy birthday 2 happy birthday 3 happy birthdayProcessed with VSCO with hb1 preset

2 Responses
  • Loris
    dicembre 5, 2017

    Dove c’è scritto “Redoro” io mi precipito.
    Questa volta cosa leggo? La Festa del tuo compleanno!!
    Da quello che sento dalle tue parole è stata qualcosa di magico; e dove si respira amicizia la magia vive nel modo più naturale.
    Anch’io confido in una risposta ai tuoi messaggi, chissà a chi saranno indirizzati e se i destinatari saranno pronti a riceverli.
    Quando ti viene offerto un diamante, hai due possibilità: vedere un’opportunità, vedere solo una pietra.
    Ci vediamo al SEO&LOVE!!

    A presto!
    Loris

    • PEPITOSA
      dicembre 5, 2017

      Hai ragione su tutto e quel risotto ha contribuito a fare da collante emozionale sulla mia festa facendomi rivivere le emozioni del Seo & Love.

      Ci vediamo a febbraio!

Cosa stai pensando?

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


4 − = tre