‘Lettera G’ massimo piacere per gli occhi

di

Adoro questi oggetti, racchiudono un mood poetico celato da una grande praticità. Ogni oggetto è un concetto.

False credenze

False credenze

Massimo Giovanardi’, titolare di Lettera G, ha fatto bingo, conquistando gli occhi e il cuore dei più tradizionalisti in campo arredamento di design. Soprattutto è riuscito a seminare e coltivare radici profonde nel nostro Paese: il prodotto è una vera perla del Made in Italy (la produzione è completamente eseguita in Brianza).

Per Lettera G il design è la poesia e l’arte di creare oggetti ridisegnando e reinventando il nostro quotidiano.

Posso ma non voglio

Posso ma non voglio

Conosco personalmente quest’azienda e mi sento di definirla senza remore, una casa accogliente per le menti attive, riescono ad unire cuore e ricerca del bello con estrema facilità e successo.
Massimo è senz’altro il conduttore di questo motore, ma onore va anche distribuito ai ragazzi che operano nel settore di ideazione e progettazione di queste opere d’arte. L’Azienda riesce ad aprire le porte del mondo del lavoro: si avvale del talento e dell’estro creativo di designer italiani inizialmente selezionati in collaborazione con POLI-design, Politecnico di Milano.

Con queste opere, anche la camera più spoglia si veste di nuova luce e carattere.

Amore a prima vista l’ho avuto per:

Londra 1666

Londra 1666

0 Responses

Cosa stai pensando?

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


× 8 = quaranta

Privacy Policy Cookie Policy